Le origini

La Conferenza Francescana Internazionale dei Fratelli e delle Sorelle del Terz’Ordine Regolare di S. Francesco annovera le sue origini nello spirito del Concilio Vaticano II, che ha chiesto alle famiglie religiose di rinnovarsi e di ritornare alle origini della propria fondazione.

Alcuni membri di questi istituti avvertirono la necessità di rinnovare la Regola affinché fosse più adeguata ai bisogni dei tempi.

Nel marzo 1982, si tenne a Roma un’assemblea generale che riunì circa duecento superiori/e generali.

Giovanni Paolo II esortò questi a professare come San Francesco fedeltà e sottomissione alla Chiesa.

Franciscanum Vitae

Ioannes Paulus pp. II
L'Osservatore Romano 1982

Un nuovo testo della Regola fu presentato al Pontefice Giovanni Paolo II che promulgò nel dicembre 1982 con il Breve “Franciscanum vitae propositum”.

I superiori e le superiore generali espressero anche il desiderio di stabilire una struttura permanente per poter consolidare i legami creati dalla loro comune eredità francescana e perché la collaborazione iniziata potesse continuare. Questa struttura fu approvata e stabilita nell’assemblea del 1985 da 130 superiori/e generali.

Lo STATUTO, a suo tempo approvato, negli anni seguenti ha subito delle modifiche che sono state approvate dalle varie assemblee generali.

La Conferenza Francescana Internazionale -TOR è canonicamente eretta e fu riconosciuta dalla Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e Società di Vita Apostolica (CICLSAL) il 6 maggio 1989 Prot.Sp.R.648/86). Attualmente la sede dell’ufficio della Conferenza Francescana Internazionale si trova in Piazza del Risorgimento, 14 – 00192 ROMA, Italia.

Consiglio che ha guidato la Conferenza

Vedi galleria fotografica
Formazione Francescana

Da allora ogni Consiglio che ha guidato la Conferenza si è distinto per l’impegno messo per consolidare i legami tra i vari Istituti francescani e la spiritualità francescana.
I mezzi utilizzati sono stati principalmente la scuola itinerante di formazione francescana, con corsi ripetuti nel tempo, per es., in Kenia, India, Brasile, Croazia, Francia, e con la pubblicazione di PROPOSITUM.

Volendo fare riferimento agli ultimi consigli si può dire che: il Consiglio che si è insediato con l’assemblea generale del 2005 si è adoperato perché la Conferenza sostenesse la formazione nello spirito francescano ancora una volta attraverso la scuola itinerante con due corsi uno in India e l’altro in Kenia.

Il Consiglio successivo che ha ricevuto il mandato dall’assemblea generale del 2009, ha privilegiato, come mezzo di formazione, la pubblicazione di PROPOSITUM due volte l’anno, impegnandosi ad approfondire come la vita evangelica francescana TOR può divenire una presenza che disturba nel XXIº secolo, così come lo è stata a suo tempo la vita di Francesco e di Chiara.

Fratelli e sorelle di diverse culture hanno aiutato a riflettere sul significato e su come sono percepiti i voti e i quattro valori fondanti della Regola del Terz’Ordine Regolare. Lo scopo ultimo di questi studi era quello di capire come i consigli evangelici possono costituire una presenza che ispira e che invita i giovani a voler vivere i voti secondo nuove forme di vita consacrata, basate sul carisma francescano TOR. Per questo, religiose e religiosi di voti temporanei sono stati coinvolti ed invitati ad esprimersi attraverso un questionario.

Le loro riflessioni e i loro pensieri sono stati raccolti e pubblicati col il numero 1, vol. 16, 2013 di PROPOSITUM.

All’assemblea Generale TOR del 2009, il Consiglio ha presentato la preoccupazione e la responsabilità per migliorare il servizio nei confronti di molti religiosi e religiose che professano la Regola TOR.

Il Consiglio insediatosi con l’assemblea del 2013 ha chiesto collaborazione alle congregazioni iscritte alla Conferenza di segnalare le necessità inerenti la formazione e dove queste necessità sono maggiormente avvertite.

25º Anniversario della Regola

La celebrazione del 25º Anniversario della Regola portò alla consapevolezza che negli uffici della CFI-TOR esisteva un gran tesoro di documenti sulla nuova Regola; tesoro che andava conservato e preservato nonché messo a disposizione della Famiglia Francescana specialmente degli esperti in materia. L’assemblea Generale autorizzò il Consiglio di procedere all’informatizzazione dei documenti riguardanti la revisione e la elaborazione della Regola TOR, e di individuare un archivio appropriato di qualche Centro di Studi Francescani o di una Università Francescana dove gli originali potessero essere ben conservati e allo stesso tempo messi a disposizione di tutti coloro che desiderano consultarli. Dall’Aprile del 2012, detta documentazione si trova presso l’Università St. BONAVENTURE, NY, USA.

Manuale TOR

Sempre in funzione della formazione, durante l’Assemblea Generale TOR del 2013 è stato presentato a tutti i partecipanti il Resource Manual for the Study of the Third Order Regular Rule, in lingua inglese. L’edizione è stata curata da Sr. Kathleen Moffatt, OSF, Sisters of St. Francis of Philadelphia, Aston, PA, USA, e pubblicato da International Franciscan Conference, TOR – Piazza del Risorgimento, 14 – 00192 ROMA, Italia.

Copertina Manuale studio TOR
La distribuzione del Manuale Tor, durante l’Assemblea Generale
Presentazione del Manuale di studio Tor, Assemblea Generale 2013
Sr. Kathleen Moffatt, OSF e Sig. Massimo Cruciani, autore dei disegni del Manuale

Cronologia dei Consigli eletti dalla Conferenza

Prima Assemblea della Conferenza
1985
1° Consiglio (1985-1989)
2° Consiglio (1989-1993)
3° Consiglio (1993-1997)
4° Consiglio (1997-2001)
5° Consiglio (2001-2005)
6° Consiglio (2005-2009)
7° Consiglio (2009-2013)
8° Consiglio (2013-2017)
9° Consiglio (2017-2021)
Oggi
Costruisci una dimora